Privacy Policy ARNIETTA PITARRESI FREE WORK PER PRODUZIONE REGINA T3 - Pitarresi CMA

Negozio

  /    /  2- ALLEVAMENTO API REGINE, Arniette fecondazione da nido  /  ARNIETTA PITARRESI FREE WORK PER PRODUZIONE REGINA T3

ARNIETTA PITARRESI FREE WORK PER PRODUZIONE REGINA T3

55.00

Il nucleo contiene tre comparti destinati alla fecondazione, separati da due fogli di lamiera zincata; all’interno di ognuno viene inserito un telaino a fisarmonica.
Dispone di 3 coprifavi a nutritore, due sono uguali all’arnietta T2, mentre il centrale è leggermente più piccolo; entrambi sono paraffinati, con camino centrale, e con apposita chiusura per il foro della nutrizione durante il trasporto.
Sopra viene appoggiato un foglio di masonite, e infine i coprifavi vengono coperti da un tetto elettrosaldato.
Possiede 3 porticine, su tre lati diversi del nido.

Esaurito

Descrizione

MODO D’USO

1. Togliere il telaino dall’arnietta.
2. Tendere i fili con l’aiuto dello zigrinatore (fig.12).
3. Fissare i fogli di cera con l’aiuto del inserifilo elettrico.
4. Aprire il telaino fino a portarlo delle stesse dimensioni di un normale telaino da nido ed introdurlo dentro l’ar- nia facendolo lavorare dalle api.
5. Dopo 7 – 10 giorni, togliere il telaino dall’arnia, verifi- care che ci siano uova e larve e che la regina non sia sul telaino. Togliere i blocchi messi, ripiegare il telaino e reintrodurlo nel nucleo.
6. Alimentare con 200 ml di nutrimento liquido nel nutri- tore a intervalli di due giorni.
ATTENZIONE!!! Se non introducete la cella reale, dovrete fare lavorare e deporre i telani solo dalle famiglie dove le
api sono state più produttive.
Vale anche in questo caso il fatto di dover separare il nucle per una notte o due in un posto freddo, dopo di che, si può
riportare dove era prima e si può aprire la porticina.
7. Controllare dopo 7 giorni. Nel caso non venga inserita una cella, il controllo verrà fatto dopo 20 – 25 giorni.
Questo telaino si può usare per aiutare una famiglia orfana e per formare un altro nucleo.

Il nucleo si può usare anche per conservare la regina durante il periodo invernale. In questo caso è consigliabile mettere più nuclei uno vicino all’altro, per alzare la temperatura e diminuire le correnti d’aria, stando sempre molto attenti che i nuclei formati abbiano scorte sufficienti per poter sopravvivere.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni esterne

210x415x420 mm

0