Privacy Policy ARNIETTA PARCHEGGIA REGINE - Pitarresi CMA

Negozio

  /    /  2- ALLEVAMENTO API REGINE, Arnietta parcheggia regine  /  ARNIETTA PARCHEGGIA REGINE

ARNIETTA PARCHEGGIA REGINE

39.65

E’ un nucleo di fecondazione, dove si possono anche parcheggiare le regine nate. Il suo interno è foderato in polistirene espanso spesso 20 mm; ci sono quattro scatolette confezionate in legno, plastica e lamiera, ogni scatoletta è così formata:

– La parte sotto ha un foro apribile che permette l’uscita delle api e delle regine

– Due laterali in legno che sono predisposti per fissare il foglio cereo

– Davanti ha una plastica trasparente rimovibile

– Nel retro una rete stirata mobile

– La parte superiore è composta da un piccolo nutritore e da uno spazio per poter inserire le celle reali:

Il tetto è rivestito in lamiera; sul fondo sono incavate le quattro uscite, (una per ogni nucleo), con quattro diverse direzioni.

Descrizione

MODO D’USO

a. Estrarre le scatolette dell’arnietta parcheggia regine.
b. Per ogni scatoletta inserire un foglio di cera di circa 80 mm.
c. Nell’apposito spazio inserire il nutrimento solido (candito).
d. Introdurre 100 ml di api giovani (un bicchiere) e la cella reale.
e. Se fa caldo è consigliabile tenere le scatolette al di fuori del parcheggia regine per non scaldarsi troppo.
f. Lasciare le api almeno una notte con la cella per non che facciano deriva.
g. Dopo una settimana verificare che la regina sia andata a buon fine. Se non fosse nata e se le api non hanno abbandonato il cassettino, basta introdurre un’altra cella reale.

h. Quando la regina è fecondata, non è consigliabile lasciarla a lungo dentro la scatoletta poiché potrebbe sciamare.
In questo modo, la regina ottenuta si può usare in una famiglia orfana, per cambiare una regina più vecchia, per creare un nucleo artificiale oppure per metterla in vendita.

Questo nucleo parcheggia regine si può utilizzare anche per “parcheggiare” le regine nel periodo invernale.

In questo modo utilizzando questo tipo di nucleo, l’apicoltore può conservare quattro regine in uno spazio piccolo e minimo di api.

Per fare ciò bisognerà approvvigionare questi nuclei con nutrimento solido, che andrà inserito sotto il tetto nei coperchi dei piccoli nutritori di ogni scatoletta.

0